INTEGRATORI

Viene definito un insieme di sostanze estremamente disomogeneo che però possiede alcune caratteristiche comuni: sono sostanze organiche generalmente a basso peso molecolare; la maggior parte di essi non è prodotta dal nostro organismo; questi nutrienti, se assunti regolarmente, secondo un giusto dosaggio, esplicano un’azione protettiva sulla salute umana. Alcuni hanno meccanismi di azione complementari e sovrapponibili.

Ministero della Salute replica: si tratta di “prodotti alimentari destinati a integrare la comune dieta e che costituiscono una fonte concentrata di sostanze nutritive, quali le vitamine e i minerali, o di altre sostanze aventi un effetto nutritivo o fisiologico, in particolare, ma non in via esclusiva, aminoacidi, acidi grassi essenziali, fibre ed estratti di origine vegetale, sia monocomposti sia pluricomposti, in forme predosate”.

Quindi per districarsi e orientarsi nel complicato mondo degli integratori è necessaria un’accurata valutazione del soggetto da parte di personale medico competente anche mediante esami diagnostici, per evidenziare i bisogni di chi per le più svariate ragioni (età, gravidanza, periodi di stress, dieta vegetariana o ipocalorica, difetti genetici etc) richiede un supporto integrativo di determinati nutrienti.

Capita sovente però che a utilizzarli non sia chi ne ha realmente una necessità terapeutica ma persone che già hanno una dieta e uno stile di vita più che corretto.

“Pescare nel mucchio” ricorrendo ai cosiddetti multivitaminici, non sempre è utile. Infatti, alcune di queste sostanze, se assunte in eccesso, possono dare fenomeni di accumulo ed essere nocive per l’organismo.

Il modo migliore per mantenersi in salute e ridurre i rischi di malattie rimane sempre avere un’alimentazione varia.

Tutti i giorni tramite la nostra dieta veniamo a contatto con circa 500 g di composti chimici la maggior parte dei quali sono di origine vegetale. Si tratta di proteine, carboidrati, grassi, vitamine e micronutrienti, ma anche polifenoli, triterpeni, alcaloidi (definiti “composti fitochimici”) che hanno notevoli effetti sull’organismo. Alcune di queste sostanze hanno un’azione talmente elevata sull’organismo da essere considerati farmaci, altri addirittura tossici. Molti studi hanno dimostrato che un’alimentazione ricca di frutta e verdura può contribuire a prevenire l’insorgenza di numerose patologie degenerative, quali le malattie cardiovascolari, metaboliche, neurovegetative o infiammatorie.

AlimentoPrincipo attivoPotenziale beneficio
Cavoli e BroccoliL’Indole 3 Carbinol (I3C) SulforafanoProteggono il DNA delle cellule, anticancerogeni
Pomodori

Pompelmo rosa

LicopeneScavenger (letteralmente spazzini) di radicali liberi. Coadiuvanti per la protezione solare
Fico d’IndiaBetaina-IndicazantinaAzione antiossidante-antiaterogena
Aglio, Cipolla e CurcumaDerivati solforati (allil-solfuri)Anticancerogeni, antiossidanti cellulari
Vino e succo di uva neraResveratrolo e composti polifenoliciEffetto antinfiammatorio e vaso rilassante, ha capacità di stimolare la proliferazione cellulare e la sintesi di collagene
AnguriaVitamine A, C e B6 Minerali CitrullinaImmunomodulante e anti invecchiamento Apparato cardiovascolare
PapaiaAntiossidanti – LicopeneImmunomodulante e anti invecchiamento, riduzione rischio Parkinsons
Melograno e noceAcido ellagicoImmunomodulante, antitumorale, antinfiammatorio e anti invecchiamento
AgrumiBioflavonoidi

Vitamina C

Proprietà antinfiammatorie
Soja e proteine della sojaIsoflavoniRiduzione dei livelli di colesterolo, rischio osteoporosi e dei problemi della pelle
AlbicoccaBetacaroteneProtegge dalla cancerogenesi indotta da agenti chimici, migliora la capacità visiva
Carota e zuccaBeta carotenoidiAnti-tumorali antiossidanti. Protezione della pelle dagli UV
SpinacioQ10-ubichinone

Clorofilla

Apparato cardiovascolare, pelle.

Detossificante, antiossidante

OriganoFlavonoidi, fitosteroli, oli essenzialiAntiossidante, lipoperossidasico, microcircolo
Rosmarino

Cardo Mariano

Flavonoidi, triterpeni, oli essenzialiAntiossidante, epatoprotettivo, azione anti-infiammatoria
Tè verdePolifenoliAnti invecchiamento, attività antiradicalica
Frutti rossi

Arance rosse

AntocianiAnti-infiammatoria, chelanti dei metalli, antiossidante